20
mar

BANDI - LAVORO - OPPORTUNITÀ

Deliberazione 17 marzo 2020, n. 103 Regolamento regionale 2 agosto 2018, n. 20 "Nuovo regolamento per la determinazione dei criteri per la partecipazione, l'assegnazione, l'erogazione e delle procedure per il monitoraggio e per la rendicontazione in materia di contributi allo spettacolo dal vivo di cui alla Legge regionale 29 dicembre 2014, n. 15" proroga del termine di presentazione delle rendicontazioni delle attività. 
https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202003/2020-1790regolamento-regionale-2-agosto-2018-n-20-nuovo-regolamento-per-la-determinazione-dei-criteri-per-la.pdf
Si è stabilito di prorogare al 31 maggio 2020 il termine di presentazione della rendicontazione delle attività di spettacolo dal vivo di cui all’Avviso approvato con determinazione n. G 10320 del 9 agosto 2019 e al manuale di rendicontazione approvato con determinazione dirigenziale del 8/8/2018 n. G10308.

---


POR FESR Lazio 2014-2020. Modifica della Scheda Modalità Attuative del Programma Operativo (M.A.P.O.) Azione 3.5.1 "Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l'offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro-finanza" dell'Asse prioritario 3 – Competitività, approvata con D.G.R. n. 411 del 19/07/2016 e modificata con D.G.R. n. 750/2018.

E' stato deliberato di apportare alla Scheda Modalità Attuative del Programma Operativo – M.A.P.O. dell’Azione 3.5.1, approvata con DGR n. 411/2016 e modificata con DGR n. 750/2018, le seguenti modifiche: 
- inserimento delle PMI innovative e creative quali beneficiarie dell’Azione, attraverso la corresponsione di Premi di importo limitato, in seguito all’apertura di concorsi o inviti a presentare proposte; 
- rimodulazione delle risorse finanziarie destinate all’attuazione dell’Azione 3.5.1 in € 5.500.000;
- destinare l’ulteriore importo di € 500.000, necessari all’attuazione dell’Azione 3.5.1 a seguito dell’inserimento delle PMI quali beneficiarie dell’Azione, ripartito nei capitoli di bilancio regionale che presentano la necessaria disponibilità

Descrizione dell’Azione (e/o Sub-Azioni) Spazio Attivo: riforma degli incubatori in luoghi di accesso ai servizi regionali per l’impresa e il lavoro L’azione intende implementare e sviluppare una rete di spazi pubblici, facendo evolvere il modello e gli incubatori esistenti. Il progetto Spazio Attivo è costituito da una rete di hub della social innovation, di sperimentazione di modelli produttivi e di razionalizzazione dell’offerta dei servizi a favore delle imprese e dei cittadini per sostenere la nascita e lo sviluppo di nuove imprese e accrescere la competitività economica dei territori. Ogni singolo Spazio Attivo si caratterizza come un luogo di incontro, aperto alla collaborazione con enti locali, imprese, consorzi industriali, università e centri di ricerca, in cui sarà possibile accedere a tutti i servizi per le imprese, le startup, la formazione, l’orientamento, l’empowerment personale e il lavoro.
Target:  Cittadini e imprese 
Beneficiari: Regione Lazio, Società in house regionali, strumenti finanziari, PMI.
Ambito territoriale: Intero territorio regionale
Tipologia di intervento finanziabile:  Allestimento e dotazione di impianti e attrezzature tecnologiche, opere accessorie e servizi ad alto valore aggiunto, sviluppo della piattaforma digitale, “Spazio Attivo”. Premi alle PMI innovative e creative di importo limitato, in seguito all’apertura di concorsi o inviti a presentare proposte, nel rispetto dei principi del TFUE e, segnatamente, quelli di trasparenza, proporzionalità, parità di trattamento e non discriminazione. 
Intensità di aiuto Il contributo del POR alla realizzazione delle operazioni può raggiungere il 100% della spesa ammissibile. 
---

Approvazione dello schema di Convenzione tra Regione Lazio, Camera di Commercio di Roma e Unioncamere Lazio per la partecipazione congiunta ad eventi e manifestazioni fieristiche - Anno 2020 – I° semestre
VEDERE ALLEGATO
---
Avvio delle procedure volte all'affidamento del servizio di trasporto pubblico locale extraurbano nel territorio regionale. Avviso di preinformazione, ai sensi dell'articolo 7, comma 2, del Regolamento (CE) n. 1370/2007.
E' stato stabilito di avviare le procedure volte all’affidamento in house providing del servizio del trasporto pubblico locale extraurbano nel territorio regionale, alla società Cotral S.p.A., società in house della Regione Lazio, nelle more dell’accertamento della relativa compatibilità e sostenibilità economico-finanziaria, nonchè di disporre la preinformazione di cui all’articolo 7, par. 2, del Regolamento (CE) n. 1370/2007, ai fini dell’affidamento in house providing del servizio del trasporto pubblico locale extraurbano nel territorio regionale, alla società Cotral S.p.A. 
---

D.G.R. 6 giugno 2019, n. 353 -  Accordo di Programma Ministero per i beni e le attività  culturali - Regione Lazio per i progetti di attività culturali nei territori della regione interessati dagli eventi sismici verificatisi dal 24 agosto 2016, in attuazione del D.M. 26 febbraio 2019 n.113 - Proroga termini previsti dall'Allegato 1 delle determinazioni n. G08444/2019 e  n. G10127/2019.
Si è determinato di prorogare i termini previsti dall’Allegato 1 della determinazione n. G08444 del 20 giugno 2019, cosi come rettificati dalla determinazione n. G10127 del 25 luglio 2019, modificando l’articolo 5 ultimo comma e l’articolo 13 primo comma come di seguito riportato: 
“Sono ammissibili a contributo esclusivamente i costi sostenuti per le iniziative a partire dal 1 agosto 2019 al 30 giugno 2020”; 
Il consuntivo dell’attività svolta deve essere trasmesso alla Regione Lazio –Direzione Regionale Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo-Area Spettacolo dal Vivo - entro il termine perentorio di sessanta giorni dalla conclusione dell’iniziativa e comunque entro e non oltre il 15 settembre 2020”. 
---
DGR del 2 agosto 2018, n. 440, concernente: "Legge regionale 13 aprile 2012, n. 2 e s.m.i. - Approvazione del Programma Operativo Annuale del Cinema e dell'Audiovisivo 2019" Allegato A, punto 1. Proroga del termine di scadenza per la presentazione del consuntivo dell'attività svolta al 30 aprile 2020.
E' stato deciso di prorogare, nei confronti dei beneficiari ammessi a sovvenzione con la citata determinazione 25 marzo 2019, n. G03414, in considerazione dei recenti provvedimenti nazionale e regionali adottati per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, la data di scadenza della presentazione del consuntivo dell'attività svolta, dal 31 marzo 2020 al 30 aprile 2020, al fine di consentire ai medesimi soggetti di disporre di tempo adeguato alla acquisizione e predisposizione di tutti i documenti necessari alla presentazione del suddetto consuntivo.
---
Modifica ed integrazione deliberazione di Giunta regionale 6 agosto 2019, n. 604 "Istituzione del Tavolo regionale del Lazio per il monitoraggio dell'applicazione dell'intervento di affidamento familiare e delle "Linee di indirizzo nazionali per l'intervento con bambini e famiglie in situazione di vulnerabilità – promozione della genitorialità positiva

https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202003/modifica-ed-integrazione-deliberazione-di-giunta-regionale-6-agosto-2019-n-604-istituzione-del-tavolo.pdf

E' stata modificata ed integrata la deliberazione di Giunta regionale 6 agosto 2019, n. 604 concernente “Istituzione del Tavolo regionale del Lazio per il monitoraggio dell'applicazione dell'intervento di affidamento familiare e delle “Linee di indirizzo nazionali per l'intervento con bambini e famiglie in situazione di vulnerabilità – promozione della genitorialità positiva”, prevedendo anche la partecipazione del Presidente dell‟ANCI Lazio o di un suo delegato nonché aumentando il numero dei rappresentanti di Associazioni o di coordinamenti di Associazioni di famiglie affidatarie da due a quattro componenti.

---


Percorso di riorganizzazione e riqualificazione delle Cure domiciliari – ADI. Pazienti ad alta complessità ed elevata intensità assistenziale. Modifiche ed integrazioni al DCA n. U00036 del 17.2.2020.
Si informa che: 
- è stato approvato l’allegato tecnico, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, già condiviso con gli stakeholders interessati dall’alta complessità ed elevata intensità assistenziale e con i soggetti erogatori delle cure domiciliari; tale allegato disciplina criteri di eleggibilità, accessi di sollievo, trasporti e consegne a domicilio, nonché le prestazioni specialistiche e la fornitura del materiale sanitario, come pure la relativa remunerazione anche per il periodo gennaio-febbraio 2020; 
- nonchè limitati, sino al termine disciplinato dal DCA n. U00525/2019, ulteriori accreditamenti istituzionali per l’attività di cure domiciliari, allo scopo di verificare le modalità di attuazione dell’assistenza secondo le nuove regole ed in considerazione del numero di soggetti erogatori attualmente accreditati per tale fattispecie assistenziale sul territorio regionale; è fatta salva la possibilità, per i soggetti che risultano già accreditati e qualificati per l’attività di cure domiciliari in una o più ASL, di presentare istanza di accreditamento presso altra ASL, secondo quanto previsto dal DCA n. U00283/2017 e dalla determinazione dirigenziale n.G13782/2017.
Vedere allegato nel dettaglio.
---

POR FESR Lazio 2014 - 2020. Progetto T0002E0001 - A0332 - Avviso Pubblico "Innovazione Sostantivo Femminile - 2019" - DE n. G10656/2019. Approvazione esiti istruttoria formale.
Il totale delle domande pervenute via pec risulta n. 353; 
- Si è preso atto dell’esito riguardante l’attività istruttoria, svolta da Lazio Innova S.p.A., di cui alle sopracitate note prot. n. 6193/2020 e n. 7608/2020, per la verifica dell’ammissibilità formale di n. 58 domande di contributo presentate a valere sull’Avviso Pubblico “Innovazione Sostantivo Femminile - 2019”; 
- è stato approvato “l’elenco delle n. 2 domande formalmente non ammissibili (Allegato 1)”, per le motivazioni ivi specificate; 
- si informa che sui siti www.lazioeropa.it www.lazioinnova.it sono pubblicati i suddetti elenchi, come disposto all’art. 6 dell’Avviso Pubblico. La presente determinazione verrà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio, sul sito www.regione.lazio.it e sul sito www.lazioeuropa.it.
---
Programmazione delle risorse per la messa in sicurezza degli edifici scolastici derivanti dal definanziamento degli interventi del programma di cui alle delibere CIPE n. 102 del 2004, 143 del 2006 e 17 del 2008 e del programma di cui alle delibere CIPE n. 32 del 2010 e n. 6 del 2012.
VEDERE ALLEGATO
---
POR Lazio FSE 2014/2020 Approvazione Avviso Pubblico per l'acquisizione di manifestazioni di interesse per il "Potenziamento dello smart working nei piccoli Comuni del Lazio" - Programma Operativo della Regione Lazio - Programmazione 2014-2020 Asse IV - Capacità istituzionale e amministrativa - Priorità investimento 11.ii) - Obiettivo specifico 11.6.
-----
ANAS, #BASTABUCHE: 76 NUOVI BANDI DA 380 MILIONI DI EURO PER LAVORI DI PAVIMENTAZIONE

Anas (Gruppo FS Italiane) ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 76 nuovi bandi di gara per l’esecuzione di lavori di manutenzione programmata della pavimentazione della rete stradale e autostradale in gestione, del valore complessivo di 380 milioni di euro nell’ambito del Piano #bastabuche.

Le attività amministrative relative all’emissione di questi nuovi 76 bandi sono state svolte nel rispetto delle regole di smart working, come previsto dalle disposizioni governative, coniugando una diversa modalità lavorativa con le esigenze operative dell’azienda.

Il Piano #bastabuche, arrivato alla settima tranche, ha consentito di pavimentare quasi 30mila km di corsie stradali, per un valore di quasi 2 miliardi di euro. Con questa nuova tornata di bandi, Anas risanerà la pavimentazione e la segnaletica orizzontale su almeno ulteriori 5mila km sull’intero territorio nazionale, incluse anche le strade rientrate all'azienda dagli Enti locali nel corso del 2019. 

L’obiettivo è di intervenire in modo veloce ed efficace per la manutenzione programmata della rete stradale e autostradale di Anas così da avviare nuovi cantieri su tutto il territorio nazionale per migliorare la qualità del servizio offerto e contribuire al rilancio del settore.

Gli appalti, di durata quadriennale, saranno attivati mediante Accordo quadro, che garantisce la possibilità di avviare i lavori con la massima tempestività in relazione alla programmazione della manutenzione delle strade, senza dover espletare ogni volta una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza nell’esecuzione.

Le imprese interessate dovranno far pervenire le offerte digitali, corredate dalla documentazione richiesta, sul Portale Acquisti di Anas https://acquisti.stradeanas.it, pena esclusione, entro le ore 12.00 del 21 aprile 2020.

Per informazioni dettagliate su tutti i bandi di gara e per i termini di presentazione delle offerte è possibile consultare il sito internet stradeanas.it alla sezione Fornitori/Bandi di gara.

---
Per ulteriori, utili informazioni potete accedere direttamente al sito web dello Sportello Europa della Regione Lazio cliccando qui http://www.lazioeuropa.it/
 

Download

2020-1790regolamento-regionale-2-agosto-2018-n-20-nuovo-regolamento-per-la-determinazione-dei-criteri-per-la.pdf
approvazione-dello-schema-di-convenzione-tra-regione-lazio-camera-di-commercio-di-roma-e.pdf
avvio-delle-procedure-volte-allaffidamento-del-servizio-di-trasporto-pubblico-locale-extraurbano-nel-territorio.pdf
dgr-6-giugno-2019-n-353---accordo-di-programma-ministero-per-i-beni-e-le-attivita-culturali---regione.pdf
dgr-del-2-agosto-2018-n-440-concernente-legge-regionale-13-aprile-2012-n-2-e-smi---approvazione-del.pdf
modifica-ed-integrazione-deliberazione-di-giunta-regionale-6-agosto-2019-n-604-istituzione-del-tavolo.pdf
percorso-di-riorganizzazione-e-riqualificazione-delle-cure-domiciliari---adi-pazienti-ad-alta-complessita-ed.pdf
por-fesr-lazio-2014---2020-progetto-t0002e0001---a0332---avviso-pubblico-innovazione-sostantivo.pdf
por-fesr-lazio-2014-2020-modifica-della-scheda-modalita-attuative-del-programma-operativo.pdf
programmazione-delle-risorse-per-la-messa-in-sicurezza-degli-edifici-scolastici-derivanti-dal-definanziamento.pdf
for-dd-g03055-20-03-2020-bando--smart-working-piccoli-comuni.pdf.pdf
20 marzo

SEGUIMI

TEMI

Famiglia

Un valore fondamentale "LA FAMIGLIA"

Lavoro

Il Lavoro prima di tutto!

Sanità

L'assistenza pubblica è un diritto di tutti

Innovazione

Industria 4.0, investimenti produttività ed innovazione

Sviluppo

Con lo sviluppo rinasce il lavoro

Territorio

Costruire e contrattare il futuro ... insieme!