5
giu

PROVVEDIMENTI REGIONALI - BANDI

Adozione del regolamento recante “Disposizioni transitorie, per l’anno 2021, in materia di contributi allo spettacolo dal vivo connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/adozione-del-regolamento-recante-disposizioni-transitorie-per-lanno.pdf

 

Vedere allegato

---

 

Approvazione dello schema di Convenzione tra Regione Lazio, Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Centrale e Istituto Superiore per la Protezione Ambientale per la realizzazione del “Progetto del Bilancio Idrologico Nazionale”, linea d’azione 2.3.1. del POA FSC 2014–2020.

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/approvazione-dello-schema-di-convenzione-tra-regione-lazio-autorita-di.pdf

 

Vedere allegato

---

 

Adesione della Regione Lazio al progetto “Le Notti bianche del Cinema” nell’ambito delle iniziative di promozione dell’attrattività culturale e turistica del territorio. Affidamento a Laziocrea S.p.A. dell’organizzazione e della realizzazione del progetto

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/adesione-della-regione-lazio-al-progetto-le-notti-bianche-del-cinema-nellambito.pdf

 

Vedere allegato

---

 

Programma strategico regionale per il rilancio dell’attrattività turistica del Lazio. Anno 2021. Anticipazione delle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, ai fini dell’attuazione della Delibera CIPE n.38 del 28 luglio 2020

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/programma-strategico-regionale-per-il-rilancio-dellattrattivita-turistica-del-lazio-anno.pdf

 

Per attivare il rilancio dell’attrattività turistica regionale, sono state adottate le seguenti 3 misure di intervento:

 MISURA 1 – Più notti più sogni. Con questa misura ci si propone di incrementare la permanenza turistica nel Lazio, secondo quanto dettagliatamente indicato nella scheda di misura 1 allegata al presente atto di cui costituisce parte integrante e sostanziale, attribuendo alla misura la dotazione finanziaria pari ad euro 10.000.000 ed affidando la realizzazione della stessa alla società in house LAZIOcrea S.p.A., una misura quindi che permetta una ripresa dei flussi nel sistema turistico laziale da realizzarsi attraverso azioni che agevolino l’arrivo e la permanenza del territorio regionale e presso le strutture ricettive della regione che fanno parte degli ambiti territoriali riportati nel Piano Turistico Triennale 2020 – 2022.

La misura prevede di stimolare l’aumento degli arrivi e della permanenza dei turisti nelle strutture ricettive del Lazio attraverso le seguenti azioni incentivanti:

· 3+1 La proposta prevede una notte aggiuntiva finanziata dalla Regione Lazio, dopo almeno tre notti consecutive prenotate ed utilizzate. La notte aggiuntiva sarà a carico dalla Regione Lazio a favore della struttura ricettiva, ed indirettamente al turista , a cui verrà liquidata per un importo pari al valore della stanza prenotata ed utilizzata, desunto dalla fattura erogata e quietanzata a favore del turista, parte integrante della documentazione richiesta a fini di rendicontazione e, comunque, non oltre il limite stabilito per tipologia di struttura qualificato in sede di Avviso per manifestazione di interesse (a titolo meramente esemplificativo, Albergo 5 stelle € 300, Albergo 4 stelle € 200, Albergo 3 stelle € 150, Albergo 1 e 2 stelle € 80, struttura extra alberghiera € 80);

· 5+2 La proposta prevede due notti aggiuntive finanziate dalla Regione Lazio, dopo almeno cinque notti consecutive prenotate ed utilizzate. Le notti aggiuntive saranno a carico dalla Regione Lazio a favore della struttura ricettiva , ed indirettamente al turista, a cui verrà liquidata per un importo pari al valore della stanza prenotata ed utilizzata, desunto dalla fattura erogata e quietanzata a favore del turista, parte integrante della documentazione richiesta a fini di rendicontazione e, comunque, non oltre il limite stabilito per tipologia di struttura qualificato in sede di Avviso per manifestazione di interesse (a titolo meramente esemplificativo, Albergo 5 stelle € 600, Albergo 4 stelle € 400, Albergo 3 stelle € 300, Albergo 1 e 2 stelle € 160, struttura extra alberghiera € 160). Il turista/cliente destinatario indiretto dell’intervento e intestatario della fattura elettronica emessa dalla struttura ospitante, può beneficiare di una delle menzionate azioni incentivate per una sola volta nell’arco di tempo previsto dall’avviso. Le stesse azioni incentivate non sono cumulabili tra loro.

Inquadramento del regime di aiuti L’importo riconosciuto alle strutture è concesso in regime de minimis, sotto forma di contributo a fondo perduto nella misura del 100% del valore complessivo dei pernottamenti spettanti ai sensi dell’avviso per la manifestazione di interesse (con esclusione dell’importo relativo all’IVA e dell’imposta di soggiorno, che rimangono a carico del turista).

 

MISURA 2 – Promozione e valorizzazione del claim “Lazio”. Con questa misura si intende sostenere l’attuazione di un piano di promozione e valorizzazione attraverso la realizzazione e diffusione di prodotti video ed editoriali sulle valenze attrattive turistiche del Lazio, secondo quanto dettagliatamente indicato nella scheda di misura 2, attribuendo alla misura la dotazione finanziaria pari ad euro 4.000.000.

Il piano di promozione e valorizzazione del claim “Lazio” viene attuata attraverso le seguenti azioni: Definizione del Piano Media e realizzazione prodotti di promozione Redazione di un piano media per l’individuazione degli strumenti di promozione e valorizzazione più idonei secondo il target di riferimento, i canali comunicativi per la loro diffusione dei prodotti di comunicazione, nonchè tempi, fattibilità, disponibilità economica della misura. Realizzazione di prodotti per la promozione turistica territoriale anche attraverso interventi di ambasciatori territoriali da diffondere su strumenti editoriali, digitali, televisivi, radio, ecc

Campagna di prossimità Realizzazione di una campagna di promozione e valorizzazione all’interno dei territori del Lazio e delle principali regioni confinanti, attraverso i principali strumenti di diffusione. La campagna viene definita nella azione 1.

Campagna nazionale Realizzazione di una campagna di comunicazione televisiva attraverso il passaggio, nelle trasmissioni televisive di maggior richiamo individuate dal piano media definito nella azione 1, di prodotti video che narrino le valenze degli attrattori turistici dei cluster che fanno parte degli ambiti individuati dal Piano turistico triennale. In particolare saranno realizzati spot che, con richiami alle tematiche individuate nel Piano Turistico Triennale, come quelle storiche, culturali, ambientali ecc., promuoveranno l’offerta turistica della nostra Regione.

 

MISURA 3 – Intervento Regionale Straordinario per la fruizione di luoghi e servizi di rilevanza turistica e potenziamento “Lazio Youth Card”, attribuendo alla misura la dotazione finanziaria pari ad euro 1.000.000 ed affidando la pratica realizzazione della stessa alla società in house LAZIOcrea S.p.A.

Con la presente misura, si prevede tra l’altro il potenziamento dell’offerta rivolta ai giovani, attraverso particolari sconti o gratuità dei biglietti, per la fruizione di Parchi divertimento, Parchi naturali, Terme, ed altri luoghi di prestigio e di interesse.

---

 

Legge Regionale 6 agosto 2007, n. 13, art. 19. Attuazione del Piano turistico regionale 2020-2022. Adozione del Piano Annuale 2021.

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/legge-regionale-6-agosto-2007-n-13-art-19-attuazione-del-piano-turistico-regionale-2020-2022-adozione-del-piano-annuale.pdf

Vedere allegato

---

 

Disposizioni in materia di remunerazione alle strutture private accreditate destinatarie di un budget 2020, ai sensi dell'articolo 4, commi 5 bis e 5 ter, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, e s.m.i. Annullamento parziale della DGR 689/2020.

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/disposizioni-in-materia-di-remunerazione-alle-strutture-private-accreditate-destinatarie-di-un-budget-2020-ai-sensi-dellarti.pdf

 

E’ stato deliberato di dare attuazione a quanto disposto all’art. 4, commi 5 bis e 5 ter, del D.L. n. 34/2020, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 luglio 2020, n. 77, e s.m.i., riconoscendo un contributo una tantum alle strutture private accreditate che abbiano registrato nel 2020 una produzione complessiva al di sotto del 90 per cento del budget assegnato e sottoscritto, ferma rimanendo la rendicontazione dei costi fissi sostenuti.

 

Vedere allegato

---

 

Legge regionale 14/2006 “Norme in materia di diversificazione delle attività agricole” Classificazione online degli agriturismi. Convenzione tra Regione Lazio, ARSIAL e ISMEA. Atto di indirizzo

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/legge-regionale-142006-norme-in-materia-di-diversificazione-delle-attivita-agricole.pdf

 

Vedere allegato

---

 

Integrazione deliberazione di Giunta regionale 7 aprile 2020, n.170 “Adempimenti connessi al Piano Sociale Regionale “Prendersi Cura, un Bene Comune” - Atto di programmazione regionale triennale in materia di non autosufficienza di cui all’articolo 1, comma 3, del DPCM 21 novembre 2019”. Riparto di ulteriori risorse assegnate a valere sul Fondo Non Autosufficienza 2020

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/integrazione-deliberazione-di-giunta-regionale-7-aprile-2020-n170-adempimenti.pdf

 

Vedere allegato

---

 

Piano Sociale Regionale “Prendersi Cura, un Bene Comune”. Finalizzazione delle risorse regionali per gli interventi di carattere sociale relativi all’esercizio finanziario 2021.

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/piano-sociale-regionale-prendersi-cura-un-bene-comune-finalizzazione-delle-risorse.pdf

 

Vedere allegato

---

 

Interventi urgenti per la continuità assistenziale di persone con disturbo dello spettro autistico e disabilità complessa in strutture che prestano servizi socio-assistenziali, di cui alla deliberazione di Giunta regionale 6 marzo 2020, n. 94. Annualità 2021.

 https://www.pasqualeciacciarelli.it/file/202106/interventi-urgenti-per-la-continuita-assistenziale-di-persone-con-disturbo-dello-spettro.pdf

 

E’ stato stabilito di dare ulteriore continuità agli interventi urgenti ricompresi nella DGR 94/2020 per l’annualità 2021 e per l’effetto disporre che le risorse pari a euro 6.294.543,40, di cui euro 2.000.000,00 sul capitolo H41989 e euro 4.294.543,40 sul capitolo H11715, siano trasferite alle AASSLL Roma 1, Roma 2, Roma 3, Roma 4 e Frosinone, nell’esercizio finanziario 2021, sulla base della ricognizione effettuata, al fine di assicurare a decorrere dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2021, la continuità assistenziale delle persone con disturbo dello spettro autistico e disabilità complessa di cui al presente provvedimento.

---

 

Sostegno alle librerie indipendenti e alle piccole case editrici del Lazio

 

http://www.lazioeuropa.it/bandi/sostegno_alle_librerie_indipendenti_e_alle_piccole_case_editrici_del_lazio-767/

 

Quasi 2 milioni di euro per valorizzare la competitività delle librerie indipendenti e delle piccole case editrici localizzate nel territorio regionale attraverso progetti di promozione e diffusione della lettura per grandi e piccoli e di attività di promozione di strumenti e risorse digitali e tecnologiche.

È possibile presentare domanda solo per una categoria e il contributo richiesto per i progetti non può essere superiore all’importo massimo stabilito, fatto salvo quanto di seguito previsto.

Il progetto potrà prevedere, a titolo esemplificativo e non esaustivo, una o più delle seguenti attività distinte per ciascuna categoria di partecipazione, fermo restando che tutte le attività e le iniziative devono essere eseguite entro il 15 ottobre 2021.

Le Librerie Indipendenti e le Piccole Case Editrici potranno richiedere un contributo di importo complessivo non superiore a € 10.500

La domanda, completa di tutti gli allegati richiesti, dovrà essere presentata, a seguito della pubblicazione sul B.U.R. della Regione Lazio dell’Avviso, con le modalità di seguito descritte, a partire dalle ore 10.00 del 6 giugno 2021 (data di apertura della ricezione delle domande). Le domande devono essere inoltrate, pena l’esclusioneentro le ore 24:00 del 6 luglio 2021, esclusivamente per via telematica tramite il sistema disponibile a decorrere dal 6 giugno 2021 al seguente link https://ristoricaseeditricielibrerie.regione.lazio.it.

Contatti Per l’assistenza tecnico-informatica nella compilazione delle domande e per chiarimenti sul contenuto dell’avviso scrivere a: ristoricaseeditricielibrerie@laziocrea.it.

---

PO FEAMP, Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini (2021)

http://www.lazioeuropa.it/bandi/po_feamp_protezione_e_ripristino_della_biodiversita_e_degli_ecosistemi_marini_2021-766/

Con la finalità di proteggere e ripristinare la biodiversità e gli ecosistemi marini e promuovere il miglioramento della gestione degli stock ittici la Regione Lazio ha approvato l’avviso pubblico finanziato con risorse PO FEAMP 2014/2020 a valere sulla Misura 1.40 – “Protezione e ripristino della biodiversità e degli ecosistemi marini e dei regimi di compensazione nell’ambito di attività di pesca sostenibili, art. 40, par. 1, lett. a), c), e), f), g), i) del Reg. (UE) n. 508/2014 – (sono esclusi da tale avviso gli interventi sulle acque interne).

Destinatari e beneficiari della misura che stanzia complessivamente euro 427.926,15 sono:

·         Pescatori, limitatamente agli interventi di cui al paragrafo 4 lett. a) e g);

·         Armatori di imbarcazioni da pesca iscritti nel Registro delle imprese di pesca, limitatamente agli interventi di cui al paragrafo 4 lett. a) e g);

·         Consigli consultivi, limitatamente agli interventi di cui al paragrafo 4 lett. g);

·         Organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato Membro1 limitatamente agli interventi di cui al paragrafo 4 lett. a) e g);

·         Organismi non governativi in partenariato con organizzazioni di pescatori riconosciute dallo Stato Membro, in forma di ATI o ATS, limitatamente agli interventi di cui al paragrafo 4 lett. g);

·         Organismi scientifici o tecnici di diritto pubblico, limitatamente agli interventi di cui al paragrafo 4 lett. c), e), f) g) e i).

L’investimento massimo ammissibile sarà pari a 100.000 euro, mentre l’investimento minimo ammissibile sarà pari a 10.000 euro.

Le domande di sostegno dovranno essere inviate a mezzo PEC entro il 24 luglio 2021 esclusivamente ai seguenti indirizzi:

Area Decentrata Agricoltura Lazio Sud adalatina@regione.lazio.legalmail.it

Area Decentrata Agricoltura Lazio Centro - adaroma@regione.lazio.legalmail.it

Area Decentrata Agricoltura Lazio Nord - adaviterbo@regione.lazio.legalmail.it.

La domanda di sostegno, completa della relativa documentazione, deve riportare in oggetto la dicitura “Misura 1.40 del PO FEAMP 2014-2020 - Domanda di sostegno”. I documenti devono essere firmati e scansionati o firmati digitalmente e allegati al messaggio inoltrato di posta elettronica certificata in formato pdf.

Contatti Per informazioni gli interessati possono rivolgersi alla Direzione Regionale Agricoltura Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Caccia e Pesca, Foreste - Area Politiche di Prevenzione e Conservazione della Fauna Selvatica e Gestione delle Risorse della Pesca e dell'acquacoltura sita in Via del Serafico, 107 – 00142

Telefoni: 06 51688139/06 51689453 E-mailgruffini@regione.lazio.itlberardi@regione.lazio.it

---

La Cultura fa Sistema 2021

http://www.lazioeuropa.it/bandi/la_cultura_fa_sistema_2021-765/

 

Ammonta complessivamente a 1 milione di euro la dotazione finanziaria dell’avviso pubblico "La Cultura fa Sistema 2021" destinato a finanziare progetti di fruizione integrata del patrimonio culturale del territorio regionale.

L’avviso, stanziato sul capitolo del Bilancio regionale U0000G13904 esercizio finanziario 2021 concernente approvazione del piano annuale degli interventi in materia di servizi culturali regionali e di valorizzazione culturale annualità 2021, intende, nello specifico, sostenere attività inserite in un programma integrato e strutturato in cui sia chiaro il ruolo dinamico di ciascun servizio coinvolto.

L'obiettivo è incentivare la coesione territoriale e tematica tra servizi diversi, la condivisione di oneri e sforzi necessari al loro funzionamento e iI riverbero delle loro attività di promozione e valorizzazione su una dimensione più ampia.

È inoltre previsto un incentivo per lo svolgimento di iniziative organizzate in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri.

Beneficiari del contributo sono i sistemi di servizi culturali che risultino accreditati in O.B.R O.M.R. e O.A.R

 

Il contributo regionale non potrà in ogni caso superare il 90% del costo totale del progetto le cui spese sono ritenute ammissibili. Il titolare del servizio culturale che presenta istanza deve pertanto assicurare una compartecipazione al costo totale del progetto per una quota non inferiore a 10%.

L'istanza di finanziamento deve essere presentata entro il 4 luglio 2021 esclusivamente attraverso posta elettronica certificata al seguente indirizzo cultura@regione.lazio.legalmail.it

Contatti

Informazioni e chiarimenti possono essere richiesti esclusivamente ai seguenti indirizzi di posta elettronica: favallone@regione.lazio.itlbiserna@regione.lazio.it

---

INFORMAZIONE IMPORTANTE

Avviso pubblico per la selezione di progetti RipartiAmo Tourism – periodo di svolgimento delle iniziative (1 luglio- 3 ottobre 2021)

https://www.laziocrea.it/laziocrea/gare/avviso-pubblico-per-la-selezione-di-progetti-ripartiamo-tourism/

Vista la Determina dirigenziale prot. n. 1221 del 04/12/2020 di indizione dell’Avviso pubblico in oggetto, il quale prevedeva che le attività oggetto dei progetti selezionati dovessero essere eseguite nel periodo dal 27 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021 (escluso il 31 dicembre 2020) nel territorio della provincia di Frosinone, pena la revoca/decadenza del finanziamento;

in considerazione del quadro normativo attualmente vigente, in deroga a quanto precedentemente previsto, il periodo per l’esecuzione delle attività progettuali è compreso tra il 1 luglio ed il 3 ottobre 2021 (ferma restando l’osservanza delle misure igienico - sanitarie vigenti al momento dello svolgimento delle stesse);

tutti i beneficiari devono comunicare entro il 15 giugno 2021 a LAZIOcrea S.p.A. all’indirizzo di posta elettronica certificata: avvisieventi.laziocrea@legalmail.it le nuove date di esecuzione del progetto (nel rispetto del periodo sopra specificato);

- qualora il progetto presentato abbia carattere natalizio è necessario procedere con un opportuno adeguamento della tematica dello stesso (fermi restando l’importo del contributo concesso, l’attività proposta nonché gli obiettivi di valorizzazione dei luoghi della Ciociaria) inviando entro il 15 giugno 2021 a LAZIOcrea S.p.A. all’indirizzo di posta elettronica certificata: avvisieventi.laziocrea@legalmail.it il progetto come rimodulato (unitamente alle nuove date)

---

Procedura Aperta su "S.TEL.LA" dei servizi di reception, presidio spazi e supporto organizzativo per eventi nei siti culturali di LAZIOcrea S.p.A.

https://www.laziocrea.it/laziocrea/gare/procedura-aperta-su-s-tel-la-dei-servizi-di-reception-presidio-spazi-e-supporto-organizzativo-per-eventi-nei-siti-culturali-di-laziocrea-s-p-a/

Procedura aperta per l’affidamento dei servizi di reception, presidio spazi e supporto organizzativo per eventi straordinari nei siti culturali di proprietà regionale gestiti da LAZIOcrea S.p.A. CIG: 8775191CAF (offerta economicamente più vantaggiosa). La base d’asta, soggetta a ribasso, è data dall’importo orario stimato per il servizio che è pari ad € 15,00 I.V.A. esclusa, su un importo massimo stimato di spesa di € 376.310,00 I.V.A. esclusa, previsto per una durata di 12 mesi, con la facoltà di rinnovare il contratto alle medesime condizioni per ulteriori 12 mesi. Termine di presentazione delle offerte12/07/2021 ore 12:00

----

Avviso pubblico di manifestazione interesse per le strutture ricettive del Lazio

https://www.laziocrea.it/laziocrea/gare/avviso-di-manifestazione-di-interesse-per-le-strutture-ricettive-del-lazio/

LAZIOcrea S.p.A., società in house della Regione Lazio istituita ai sensi dell’art. 5 della L.R. 24 novembre 2014, n. 12, intende effettuare, in nome e per conto della Regione Lazio in coerenza con quanto previsto nella D.G.R. n. 303 del 28 maggio 2021, la presente procedura finalizzata all’individuazione di strutture ricettive con sede nel territorio della Regione Lazio da inserire nel circuito dell’iniziativa denominata “Più notti più sogni”, come meglio descritto nel prosieguo. “Più notti più sogni” è l’innovativa misura da 10 milioni di euro, studiata e finanziata dalla Giunta regionale per favorire l’arrivo e la permanenza dei turisti e rendere più competitivo il territorio della Regione Lazio, dalla Capitale alla Città metropolitana toccando tutte le province di Frosinone, Rieti, Viterbo e Latina e allo stesso tempo valorizzando nuove destinazioni turistiche.

OGGETTO, IMPORTO E DURATA Il presente Avviso ha ad oggetto l’individuazione di strutture ricettive (alberghiere ed extraalberghiere, inclusi agriturismi) della Regione Lazio, in possesso dei requisiti indicati al successivo art. 2, da inserire nel circuito dell’iniziativa denominata “Più notti più sogni” sull’apposito applicativo, rendendole visibili attraverso un sistema di georeferenziazione. L’importo massimo destinato dalla Regione Lazio al finanziamento complessivo del progetto è pari ad € 10.000.000 e verrà ripartito (in sede di atto di ammissione di cui al successivo art. 5) tra le strutture ricettive che hanno partecipato all’Avviso di Manifestazione e che sono state qualificate come idonee.

La durata dell’iniziativa decorre dalla data di pubblicazione dell’atto di ammissione e termina il 10 settembre 2021, data entro la quale deve essere impiegata la dotazione che sarà attribuita a ciascuna struttura, fermo restando quanto previsto all’art. 5.

SOGGETTI CHE POSSONO MANIFESTARE INTERESSE E REQUISITI Possono presentare la manifestazione di interesse le strutture ricettive alberghiere ed extraalberghiere (inclusi gli agriturismi) della Regione Lazio, in possesso dei requisiti di seguito indicati e di uno dei seguenti codici ATECO prevalenti:

- 5510 Alberghi e strutture simili;

- 5520 Alloggi per vacanze e altre strutture per brevi soggiorni;

- 5530 Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte;

- 5590 Altri alloggi.

 

Per le aziende agrituristiche della Regione Lazio, ai sensi di quanto previsto dalla L.R. n. 14/2006, il possesso dei codici ATECO sopra menzionati devono intendersi come non prevalente, considerato che l’attività di agriturismo è esercitata in rapporto di connessione con l’attività agricola tradizionale che deve rimanere prevalente.

 

MODALITA’ DI UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA - RENDICONTAZIONE Le strutture ricettive che ne abbiano fatto richiesta e che, ai sensi di quanto previsto al successivo art. 5 siano state ritenute idonee con apposito atto di ammissione, saranno inserite nel circuito di “Più notti più sogni” e con le proprie credenziali potranno utilizzare l’applicativo informatico appositamente dedicato disponibile all’indirizzo https://www.visitlazio.com/piunottipiusogni/

E’ onere di ciascuna struttura rendicontare le fatture da rimborsare con cadenza quindicinale, provvedendo a caricare sul suddetto sistema le predette fatture. L’aiuto sarà concesso nel rispetto della dotazione stabilita in relazione a ciascuna tipologia di struttura nell’atto di ammissione di cui al successivo art. 5 del presente Avviso nonché dei tetti massimi liquidabili per notte di cui all’art. 1. La rendicontazione deve essere effettuata a cura delle strutture ricettive con cadenza quindicinale a decorrere dall’atto di ammissione e comunque entro il 15 settembre 2021.

 

TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE La domanda dovrà essere presentata con le modalità di seguito descritte, pena l’esclusione, entro e non oltre il 16 giugno 2021 ore 23:59, esclusivamente per via telematica tramite il sistema disponibile a decorrere dal 3 giugno 2021 al seguente link https://www.visitlazio.com/piunottipiusogni/.

Per l’assistenza tecnico-informatica relativa a problematiche nella compilazione delle domande è possibile inviare una e-mail al seguente indirizzo: piunottipiusogni@regione.lazio.it

Le eventuali richieste di chiarimenti devono essere inoltrate entro

 

Download

adesione-della-regione-lazio-al-progetto-le-notti-bianche-del-cinema-nellambito.pdf
adozione-del-regolamento-recante-disposizioni-transitorie-per-lanno.pdf
approvazione-dello-schema-di-convenzione-tra-regione-lazio-autorita-di.pdf
bando-diritto-allo-studio-2021-2022.pdf
disposizioni-in-materia-di-remunerazione-alle-strutture-private-accreditate-destinatarie-di-un-budget-2020-ai-sensi-dellarti.pdf
integrazione-deliberazione-di-giunta-regionale-7-aprile-2020-n170-adempimenti.pdf
interventi-urgenti-per-la-continuita-assistenziale-di-persone-con-disturbo-dello-spettro.pdf
legge-regionale-6-agosto-2007-n-13-art-19-attuazione-del-piano-turistico-regionale-2020-2022-adozione-del-piano-annuale.pdf
legge-regionale-142006-norme-in-materia-di-diversificazione-delle-attivita-agricole.pdf
piano-sociale-regionale-prendersi-cura-un-bene-comune-finalizzazione-delle-risorse.pdf
programma-strategico-regionale-per-il-rilancio-dellattrattivita-turistica-del-lazio-anno.pdf
5 giugno

SEGUIMI

TEMI

Famiglia

Un valore fondamentale "LA FAMIGLIA"

Lavoro

Il Lavoro prima di tutto!

Sanità

L'assistenza pubblica è un diritto di tutti

Innovazione

Industria 4.0, investimenti produttività ed innovazione

Sviluppo

Con lo sviluppo rinasce il lavoro

Territorio

Costruire e contrattare il futuro ... insieme!